FOSS4G-IT: Seconda partecipazione per GPSBRIANZA

Dopo la scorsa partecipazione al FOSS4G-IT a Padova nel 2019, anche quest’anno GPSBRIANZA sarà presente a Torino con il nostro Marco Tagliabue. Per chi non conoscesse la manifestazione, si tratta di un convegno specializzato su Software e Dati Geografici Free e Open Source, per questa occasione organizzato da Politecnico di Torino, Associazione Italiana per l’Informazione Geografica Libera GFOSS.it e Wikimedia Italia.

Cercate Marco se volete scoprire di più su GPSBRIANZA durante l’evento!

Marco Tagliabue

Sono stati molti i professionisti e gli appassionati conosciuti l’anno scorso, quindi la decisione di replicare l’esperienza nel 2020 è stata semplice da prendere. La possibilità di crescita derivante da uno scambio di opinioni e conoscenze con persone che lavorano da anni nel nostro stesso ambito è evidente.

4° edizione di FOSS4G-IT

È un appuntamento diventato un punto di riferimento a livello nazionale per utilizzatori e sviluppatori di software geografico libero e per produttori e fruitori di dati geografici liberi, in cui avremo l’occasioni di confrontarci con professionisti e aziende che operano nel campo del GIS.

Workshop, seminari e momenti di incontro si alternano all’interno della manifestazione, con casi studio di notevole interesse presentati da numerosi professionisti provenienti da tutta Italia

Come l’anno scorso, seguiremo un workshop per rimanere aggiornati sulle potenzialità e i campi di applicazione del software QGIS, che utilizziamo per i nostri servizi e spieghiamo all’interno dei nostri corsi di formazione.

foss4g it torino 2020
Il logo di FOSS4G IT Torino 2020, con un piccolo tocco di GPSBRIANZA

Confidiamo di trovare tanti spunti interessanti di riflessione come professionisti e di crescita per il miglioramento dei nostri prodotti GIS.

Avremmo voluto partecipare all’intero evento (qui il sito ufficiale), che inizia martedì 18 dicembre e termina sabato 22, ma altri impegni richiedono la nostra presenza in Brianza, per la precisione a Lecco. Purtroppo non riusciremo a seguire le giornate dedicate ad OpenStreetMap e al QGIS Hackfest

Com’è andata?

È stata un’edizione molto stimolante sotto diversi punti di vista, grazie all’organizzazione e agli sponsor che hanno contribuito. La scelta dei casi studio è stata interessante, confrontata con i nostri progetti. Ma soprattutto le nuove conoscenze di tecnici e professionisti fatte saranno di sicuro aiuto per il nostro sviluppo di prodotti e servizi. Possibilità di collaborazioni, idee per miglioramenti ed integrazioni per WebEasy, nuovi progetti da sviluppare: questo evento si è confermato ancora una volta un punto di riferimento per il settore.

Grazie a GFOSS.it!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: