Lo studio è specializzato e vanta un’esperienza quasi decennale nella redazione delle pratiche per le detrazioni fiscali  da presentare ad Enea. Con la legge di bilancio 2018 (legge n. 205 del 27 dicembre 2017) è stato ratificato il rinvio al 31 dicembre 2018 la possibilità di usufruire della maggiore detrazione Irpef (50%) e del limite massimo di spesa di 96.000 euro per ciascuna unità immobiliare.
Salvo che non intervenga una nuova proroga, dal 1° gennaio 2019 la detrazione tornerà alla misura ordinaria del 36% e con il limite di 48.000 euro.

Qui sotto un’infografica spiega nel dettaglio le possibilità di detrazione fiscale con la normativa vigente:

tabella detrazioni fiscali 2018

Una delle novità più importanti contenute nella Legge di Bilancio 2020 è il Bonus Facciate, una detrazione fiscale che permette di recuperare il 90% della spesa sostenuta per interventi sulle facciate di villette, appartamenti privati o condomini.

Gli interventi che ricadono nel Bonus facciate riguardano le strutture opache delle facciate:

  • Rifacimento intonaco
  • Verniciatura
  • Balconi
  • Ornamenti e fregi
  • Pulitura e tinteggiatura esterna

Attenzione: nel caso di interventi volti al rifacimento delle facciate che comportano delle modifiche al comportamento energetico dell’involucro disperdente oppure che interessano più del 10% della superficie disperdente lorda complessiva dell’edificio è richiesto che i lavori eseguiti soddisfino anche quanto richiesto dal D.M. 26-06-2015.

Maggiori informazioni per le agevolazioni fiscali possono essere trovate qui


Contattaci se sei interessato ad una pratica per la detrazione al 65% cliccando qui!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: