1° serata Rassegna “C’è Mondo fuor da queste mura”

Gli ingegneri Giorgio Meroni e Marilena Laveneziana continuano la divulgazione scientifica partecipando alla rassegna fotografica “C’è Mondo fuor da queste mura”  il 7 marzo 2012 ,  presso la sala “Nicola Tommasoli”- via Ludovico Perini, 7 – Verona
Per scaricate  la locandina dell’evento :                              Volantino_Verona
Raccogliete armi e bagagli… si diceva così un tempo, perché la guerra era di casa e partire spesso non significava viaggiare, ma andare a morire. Le guerre non sono finite, ma in molti oggi possono guardare il mondo da una diversa prospettiva. Quel punto di vista che i viaggiatori, nostri ospiti, cercano di ritornarci con le loro immagini, con la sincerità di sempre, con la partecipazione emotiva che li rende testimoni unici di mondi lontani.
Iniziamo attraversando i fiumi d’Europa, affiancati da piste ciclabili e incantevoli paesaggi, con una piccola barca in legno, mossa dalla forza delle braccia, con l’aiuto della corrente e del vento. Un viaggio sostenibile, lento, che porta con se il ritrovato valore dell’ospitalità.
Voliamo nel paese statunitense più a nord del continente americano, in Alaska, e grazie alla tecnologia, che ci assiste, ma che non ci priva dell’incommensurabile bellezza, esploriamo le terre fredde, mappando la grandezza dei ghiacciai.
Una moto in solitaria ci accompagna sulle sponde del Mediterraneo, alla ricerca di un Impero Romano ormai decaduto. Sarà un incontro con quelle genti che si affacciano, che vivono su quel mare, in quel crogiuolo di culture, e sono davvero tante, attraversando campi minati, scuole elementari, facendo la conoscenza della polizia libanese, visitando le alture del Golan.
Non poteva mancare l’Africa, con le sue verdi perle. Due piccole capitali, parchi e foreste e il faccia a faccia con quei primati, i gorilla, che ci rimandano alle teorie darwiniane sull’evoluzione.
Con la musica dal vivo in sala e un brindisi saluteremo la conclusione della rassegna nel sud della Spagna, religioso e sanguineo al tempo stesso: la devozione, la fatica di spalle allenate allo sforzo, sontuose processioni, con le bande musicali e le odi che si elevano al cielo, al cospetto di venerate Madonne.
 Come sempre la nostra proposta, che non vuol essere una semplice descrizione di un viaggio, ha un po’ la pretesa di “portarvi dentro” a paesi, a regioni, di farli rivivere, assistiti da viaggiatori, guide e persone, turisti responsabili, che di quei luoghi cercano l’anima.
Tutte le serate saranno accompagnate dalla libreria di viaggio suggerita da Roberta e Luigi (librerie “Pagina 12” e “Gulliver Travelbboks”).
Vi aspettiamo
da mer. 29 feb. 2012 – ore 20,45
info – cell. 340.98.10.556 – 045.955.729

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: