Condor Expedition – Peru 2008

Header Peru - Condor Expedition

 

Perchè Condor Expedition?

Come per la spedizione precedente, si è voluto intitolare con il nome di uno degli animali tipici del Peru, visto volare tra i picchi delle zone montuose sudamericane.

Cosa

Accademia Kronos (Onlus), dopo le precedenti esperienze extra-europee volte a sperimentare e promuovere le nuove tecnologie GPS per la sentieristica, la sicurezza in montagna e lo studio del Global Change, ha deciso di organizzare una nuova spedizione col fine di far conoscere le tecnologie GPS in Perù.
La spedizione ha come obiettivo la valorizzazione dei territori settentrionali del Perù, ricchi di siti archeologici attribuiti al Popolo delle Nuvole una società pre-incaica ancora poco conosciuta. Il Ministero del Turismo peruviano ha dimostrato notevole interesse verso questo progetto, poiché vede in esso un mezzo per promuovere lo sviluppo della parte settentrionale del paese, e di conseguenza distogliere marginalmente l‘interesse dei turisti dalle zone più conosciute del SUD intorno al più famoso Machupicchu. La spedizione ha come scopo quello di creare un portale internet con un database contenente informazioni delle strutture ricettive, le vie di accesso, i punti di particolare interesse storico e naturalistico, il tutto corredato da immagini e filmati. L‘aspetto innovativo di questo progetto è nell‘ideazione di un nuovo strumento multimediale che permette la consultazione sia con apparecchiature satellitari multimediali in loco, che come mezzo di ricerca informazioni e quindi di promozione per tutte le agenzie di viaggio.

Chi

Ing. Giorgio Meroni – Capospedizione – (Lecco, Lombardia)
Dott. Massimiliano Calzia – Esperto Cineoperatore – (Roma, Lazio)
Ing. Diego Gaddi – Esperto Topografo – (Lecco, Lombardia)
Dott. Gabriele La Malfa – Resp. Accademia Kronos – (Viterbo, Lazio)
Dott. Giovanni Redaelli – Istruttore di Alpinismo – (Lecco, Lombardia)

Dove

La spedizione avrà luogo a cavallo tra il mese di ottobre e novembre, durante la primavera australe.

Quando:

La spedizione avrà luogo a cavallo tra il mese di ottobre e novembre, durante la primavera australe.

Obiettivi:

  • Creazione di un Sistema Informativo Territoriale (S.I.T.) delle aree archeologiche. Il S.I.T. conterrà informazioni relative alla posizione dei scavi archeologici, ai percorsi, ai punti panoramici e quant‘altro necessario per l‘escursione del turista.
  • Creazione di mappe escursionistiche, in formato cartaceo e digitale dei territori visitati, visualizzabili anche su strumentazione satellitare.
  • Creazione di un portale Internet per permettere la divulgazione delle informazioni recuperate durante la spedizione. Sarà possibile scaricare i tracciati GPS dei sentieri, le fotografie dei territori attraversati, le mappe escursionistiche che verranno realizzate e tutte le informazioni utili per un viaggio in queste zone del Perù.
  • Creazione di un Blog, diario giornaliero consultabile via Internet.
  • Sperimentazione di Sistemi di Localizzazione Satellitare a basso costo, utili sia agli escursionisti sia al Soccorso Alpino o Protezione Civile.

Durante la spedizione verranno utilizzati radio e telefoni GSM dotati di modulo GPS, che permettono di stabilire la propria posizione, guidare verso una destinazione precisa, determinando e memorizzando le coordinate dei riferimenti geografici dell‘itinerario (route) impostato, ritornare quindi al punto di partenza grazie alla visualizzazione dei percorsi sull‘ampio display LCD.

Promozione:

Durante l‘intero periodo della spedizione verranno realizzati filmati e raccolte immagini fotografiche con l‘aiuto di un professionista della Rai. Il risultato delle riprese verrà poi mandato in onda sui canali televisivi nazionali durante alcuni importanti programmi.
Febbraio – “Alle Falde del Kilimangiaro”
Marzo – “Geo&Geo”
Durante la spedizione verrà realizzato un diario di viaggio che verrà poi riassunto in articoli su alcune riviste di settore “La Rivista del Trekking”, “La Rivista del Club Alpino Italiano” e “Il Giornale nazionale degli ingegneri”, verranno inoltre pubblicati vari articoli su testate d’interesse nazionale “Il Giorno” e su giornali locali “La Provincia di Lecco” , “Il Giornale di Merate”, “Merate online”, “Casate on-line”.

E’ disponibile il video della spedizione: clicca qui per guardarlo.

Patrocini:

La spedizione ha suscitato notevole interesse anche tra alcuni enti pubblici che hanno offerto il loro patrocinio, tra i quali Provincia di Lecco e Bergamo, Comune di Cremella, Oggiono, Morterone, Parco del Cilento e del Vallo di Diano.