Esercitazione Protezione Civile Provinciale “Collaborando 2019”

Domani si svolgerà l’esercitazione provinciale di “Collaborando 2019”,epilogo del percorso intrapreso da diversi gruppi di Protezione Civile per la formazione dei volontari in operazioni di ricerca e soccorso dispersi. Si simulerà la ricerca di alcuni dispersi, che a bordo di alcuni deltaplani e parapendii hanno perso il controllo dei propri velivoli durante una manifestazione sportiva sul monte Cornizzolo, a causa di un improvviso peggioramento delle condizioni meteo climatiche in quota.

Il percorso di formazione è partito con una prima lezione teorica a Bosisio Parini, nella quale sono state presentate tutte le operazioni da effettuare in fase di ricerca da parte della Protezione Civile, anche con l’ausilio di strumentazione GPS.

funzioni e attività protezione civile ricerca e soccorso

Successivamente, è stata organizzata un’esercitazione sul Monte Barro con prove pratiche a difficoltà crescente: ricerca di oggetti situati in area piana prativa, poi in una boschiva in salita, e per finire la simulazione di ricerca dispersi su un’area molto più vasta rispetto alle precedenti. Durante le prove il team di GPSBrianza era presente per fornire supporto tecnico ai volontari di Protezione Civile, come esperti del settore.

  • punto di controllo operativo esercitazione protezione civile ricerca e soccorso dispersi
  • briefing esercitazione protezione civile ricerca e soccorso dispersi
  • briefing esercitazione protezione civile ricerca e soccorso dispersi
  • spiegazione area prativa esercitazione protezione civile ricerca e soccorso dispersi
  • esercitazione protezione civile ricerca e soccorso dispersi
  • disperso trovato esercitazione protezione civile
  • disperso trovato esercitazione
  • mappa sovrapposizione tracce

È stata organizzata una nuova esercitazione a Molteno, in cui i volontari hanno messo in pratica le nozioni apprese durante le giornate precedenti, utilizzando di nuovo le tecniche applicate sul Monte Barro.

  • Utilizzo GPS ricerca e soccorso
  • Squadra Protezione Civile
  • Squadra in azione

L’esercitazione finale di Collaborando 2019

Domani invece verrà organizzata, come già anticipato, la simulazione di una ricerca e soccorso dispersi di appassionati di deltaplano e parapendio, che hanno perso il controllo dei velivoli durante una competizione sportiva sul Monte Cornizzolo, a causa di un improvviso peggioramento delle condizioni meteo. Si tratterà di una ricerca particolarmente complessa, che coprirà un territorio molto vasto con diverse caratteristiche, coinvolgente le squadre di ricerca in superficie, come pure le unità cinofile e le squadre di sommozzatori. Il team GPSBrianza è stato invitato all’evento come osservatore speciale per la competenza professionale maturata negli anni.

Cliccando sull’immagine sotto potrete visionare la descrizione dell’evento del 4 maggio 2019:

Esercitazione Protezione Civile Collaborando 2019

Ben 95 volontari si sono attivati sul territorio di Bosisio Parini per lo scenario di esercitazione interdisciplinare di ricerca dispersi della Protezione Civile. Si è trattata di una prova pratica svolta sull’intero territorio provinciale, che ha radunato diverse sezioni locali a Bosisio, oltre alle unità di sub e al gruppo cinofilo. I gruppi sono i cosiddetti “Pedemontani”, un’aggregazione di sezioni provenienti dai Comuni di Annone Brianza, Bosisio Parini, Civate, Colle Brianza, Dolzago, Ello, Galbiate, Molteno, Nibionno, Oggiono e Rogeno.

  • Preparazione al COC
  • Moduli esercitazione
  • Nozioni sul GPS
  • Spiegazione dello scenario Alfonso Conti
  • Volontari Protezione Civile schierati
  • Divisione in squadre
  • Divisione in squadre
  • PCA 1 unità sommozzatori
  • Preparazione attrezzatura sommozzatori
  • Preparazione attrezzatura sommozzatori
  • Briefing sommozzatori
  • PCA 2 per squadre beta
  • Ricerca in area boschiva
  • Squadra Beta 1 in azione
  • Squadra Beta 2 in azione
  • Squadra Beta 2 in azione
  • Dispersa trovata
  • Briefing PCA 3 cinofili e Alpha
  • PCA 3 per unità cinofile e squadre alpha

“Lo scenario si è concluso positivamente. Abbiamo trovato diversi dispersi: una persona viva, un altro con diverse fratture, altri due annegati. Il bilancio è stato estremamente positivo perché c’è stata un’ottima coordinazione tra le squadre. Ringrazio la Provincia, il dottor Valsecchi e il team GPSBrianza per aver seguito il nostro scenario”

Giovanni La Colla e Alfonso Conti – Due degli organizzatori dell’evento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *